Che cosa sono?

Le carie e gli eventi traumatici hanno come conseguenza il danneggiamento dei denti, per questo esiste una branca dell’odontoiatria dedicata alla ricostruzioni delle parti danneggiate del dente e alla rimozione delle carie. Questa branca si chiama conservativa o restaurativa.

Come funziona?

I trattamenti di odontoiatria conservativa hanno un approccio poco invasivo e puntano al rispetto delle strutture dentali originarie. Tali interventi infatti rimuovono esclusivamente il tessuto cariato sostituendolo con restauri estetici diretti o indiretti, dello stesso colore dei denti. La conservativa diretta consiste nell’otturazione diretta della carie che può essere semplice o complessa, attraverso l’utilizzo di materiali in composito-ceramica. Per restaurare una parte più estesa del dente senza però “distruggerlo”, si ricorre invece alla ricostruzione fedele della porzione mancante del dente tramite la creazione di un manufatto realizzato in laboratorio odontotecnico, che si chiama intarsio.

Sei interessatoa questo trattamento?

Prenota