endodonzia

I trattamenti di endodonzia, chiamati anche devitalizzazioni o cure canalari, servono per recuperare il tessuto all’interno del dente (dal greco éndon: “dentro”), la cosiddetta polpa dentaria, costituita da componente cellulare, vasi sanguigni e nervi.

La polpa si estende fino alle radici del dente. Per questo quando la polpa si infiamma in modo irreversibile o si infetta, è necessario effettuare delle cure endodontiche o canalari, ripulendo e disinfettando il canale fino all’apice radicolare.